Spiegazione del regolamento (CE) n. 561/2006 Spiegazione del regolamento (CE) n. 561/2006 HOT

(85 voti)

1. Oggetto e ambito di applicazione Il presente documento si prefigge di fornire una spiegazione concordata e semplificata del regolamento (CE) n. 561/20061 nell'ambito dei controlli stradali previsti dalla direttiva n. 2006/22/CE2

Il suo contenuto è il risultato delle decisioni del gruppo di lavoro TRACE e tiene altresì conto delle consultazioni svolte con le organizzazioni professionali del settore, quali l'Unione internazionale dei trasporti stradali (International Road Transport Union, IRU), l'Associazione europea degli autotrasportatori (Union Europeenne des Transporteurs Routiers, UETR) e con gli organismi preposti all'applicazione delle leggi, rappresentati in seno all'organizzazione internazionale degli ispettori di trasporto ECR (Euro Control Route) e alla Confederazione delle organizzazioni degli ispettori del trasporto stradale CORTE (Confederation of Organisations in Road Transport Enforcement), con la possibilità di dare un proprio contributo agli organismi preposti all'applicazione delle leggi di tutti i 27 Stati membri dell'UE.

Le spiegazioni fornite nel presente documento provengono dunque in parte da richieste consensuali già esistenti e in parte, laddove le consultazioni avevano evidenziato la presenza di variazioni nella richiesta, da riferimenti a materiale di orientamento, quali note di orientamento, chiarimenti e sentenze. Il contenuto è stato assemblato da un gruppo di lavoro poco numeroso i cui componenti hanno ampia esperienza nell'ambito dell'applicazione delle norme.

Le decisioni del gruppo di lavoro sono state regolarmente diffuse al fine di ricevere commenti e riscontri attraverso le organizzazioni sopraccitate, allo scopo di ottimizzare per quanto possibile il raggiungimento di un consenso generalizzato sul contenuto. Il gruppo di lavoro ha tenuto conto di tutto il riscontro ricevuto e, laddove possibile, l'ha integrato nel presente documento.

Dato che il progetto non ha potuto considerare le risposte nulle, non è tuttavia possibile affermare che è stato raggiunto un consenso generalizzato sul contenuto. È rimasto un numero limitato di questioni che il gruppo di lavoro ha individuato quali ostacoli a una perfetta spiegazione del regolamento. Tali questiono sono state comunicate alla Commissione in un documento a parte, con la richiesta di ricevere assistenza. La Commissione ha indicato che tali questioni non devono essere necessariamente viste come un ostacolo al completamento del progetto.

Il gruppo di progetto ritiene pertanto che si sia svolto un numero sufficiente di consultazioni tali da indicare che il contenuto del presente documento rappresenta una buona base a sostegno della creazione di prodotti di formazione validi e adatto allo scopo. Il prodotto di formazione ottenuto dal presente documento comprende una guida per il formatore corredata di note, programma, libro degli esercizi, libro dei test, presentazione in Powerpoint e raccomandazioni per la formazione sul campo.

I materiali per la formazione prodotti sono stati concepiti per essere utilizzati dai nuovi agenti addetti ai controlli per la loro formazione iniziale e dagli ispettori con maggiore esperienza nell'ambito della loro attività di aggiornamento. Gli Stati membri saranno incoraggiati ad adottare tale pacchetto come un modulo da inserire nell'ambito di un'attività di formazione più ampia rivolta agli agenti addetti ai controlli. L'obiettivo più ampio di tale pacchetto di formazione è contribuire a innalzare gli standard professionali degli agenti addetti ai controlli.

Per quanto attiene al campo di applicazione, nonostante il documento offra una spiegazione semplificata del regolamento (CE) n. 561/2006, non è realisticamente fattibile che ciò avvenga senza far riferimento alle disposizioni del regolamento (CEE) n.3821/853 Una spiegazione Testo esplicativo v2.d 6 dettagliata del regolamento (CEE) n. 3821/85 non costituisce tuttavia l'oggetto del presente documento. Qualora il contenuto faccia riferimento alle buone pratiche e agli orientamenti per gli agenti addetti ai controlli nell'individuazione delle infrazioni, queste saranno specificamente intese quali infrazioni stradali. I controlli effettuati dalle aziende/dagli operatori trarranno senz'altro vantaggio da migliori risorse e minori vincoli temporali.

Ciò potrebbe portare a un approccio più dettagliato. Tuttavia, il presente documento è comunque pertinente ai fini dei controlli di conformità in oggetto. Il contenuto del documento si basa sui dati più aggiornati disponibili. Qualsiasi valore futuro dipenderà dal fatto che gli aggiornamenti ai contenuti riflettano le decisioni, le modifiche legali e gli emendamenti, nei modi e nei tempi in cui essi eventualmente si verificheranno, nonché dall'abilità della commissione di fornire il proprio sostegno nel chiarire le questioni precedentemente menzionate individuate dal progetto.

 

Informazioni
Creato 23-08-2017
Modificato il 23-08-2017
Versione:
Dimensione 3.19 MB
voto
(85 voti)
Autore TRACE external
MD5 Checksum
Creato da Miri
Modificato da Girovago
Downloads 542
Licenza
Prezzo 0.00
Sito Web Sito external
SHA1 Checksum

Nome del file:
Dimensione:3.19 MB


Indietro