Vista la disciplina della circolazione stradale che vietava la sosta dei bus turistici nel centro abitato e la fermata di via Castello, giusta l’ordinanza n. 53 del 12/02/2018, ad eccezione di Piazza della Visitazione,

dovendo disciplinare anche la sosta dei bus exstraurbani di linea lungo le strade e le piazze cittadine, l’Assessore alla Mobilità Urbana e alla Polizia Locale Ernesto Bocchetta, comunica alla cittadinanza che a far data dal 15 aprile sarà vietata nel centro abitato la sosta dei bus turistici. "Non vogliamo che gli autobus attraversino tutta la città o che sostino nelle mura cittadine. Ho disposto – continua l’Assessore – la regolamentazione dei flussi, al fine di migliorare la fluidità del traffico. Quindi dal 15 aprile prossimo i mezzi stazioneranno in Piazza della Visitazionesaranno poi convogliati presso le aree di sosta autorizzate, secondo le disposizioni dalla Polizia locale come l’Autoparco di C.da Pantano o i terminal bus privati di Nolè e Grassani".

Si ribadisce che la fermata dei bus turistici in via Castello è stata revocata