• Benvenuti nel nostro forum dedicato agli autisti di autobus e al mondo del trasporto persone. Qui potrai discutere, condividere esperienze e ricevere consigli. Crea il tuo account per unirti alle discussioni, interagire con altri autisti e navigare senza pubblicità. Ti aspettiamo!

Articoli, notizie e comunicati

Notizie, eventi, e comunicati sulla professione degli autisti di autobus e il trasporto pubblico, pubblicati dalla redazione e dal personale autorizzato del forum.
Napoli ha recentemente aggiornato la sua direttiva riguardante la Zona a Traffico Limitato (ZTL) per i bus turistici, con un focus particolare sulla riduzione del traffico e dell'inquinamento nel centro storico e nelle zone ad alta densità turistica. Questa nuova regolamentazione è stata introdotta il 25 marzo 2024 e sarà valida, in via sperimentale, fino al 24 marzo 2025. Le Zone a Traffico Limitato (ZTL) Coinvolte La direttiva riguarda quattro principali ZTL specifiche per i bus turistici: ZTL Centro Storico: Copre l'area tra corso Lucci, piazza Garibaldi, via Arenaccia, piazza Sannazaro e il primo tratto di corso Vittorio Emanuele. ZTL Posillipo: Include l'area tra via Orazio e la discesa Coroglio, comprese via Posillipo e via...
Il recente stallo nelle trattative per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) degli Autoferrotranvieri-Internavigatori (Mobilità/TPL) mette in luce una situazione preoccupante per i lavoratori del settore dei trasporti pubblici. Nonostante l'urgente necessità di migliorare le condizioni di lavoro e affrontare la cronica mancanza di autisti, le aziende continuano a resistere alle richieste dei sindacati. Questo atteggiamento non solo aggrava le difficoltà esistenti, ma solleva serie domande sull'efficacia delle strategie aziendali per risolvere la carenza di personale. Una Trattativa in Stallo L'ultimo incontro tra le Segreterie Nazionali (Fit-Cisl, Filt-Cgil, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna) e le Associazioni...
L'Unione Europea ha recentemente introdotto nuove normative per ridurre le emissioni di CO₂ dai veicoli pesanti, come camion e autobus. Queste misure rappresentano un passo cruciale per affrontare il cambiamento climatico e promuovere un futuro più sostenibile. In questo articolo, esploreremo gli obiettivi di queste normative e il loro impatto sul settore dei trasporti. Obiettivi delle nuove normative Le nuove normative stabiliscono obiettivi ambiziosi per la riduzione delle emissioni di CO₂. Entro il 2030, le emissioni dovranno essere ridotte del 45% rispetto ai livelli del 2019, con ulteriori riduzioni del 65% entro il 2035 e del 90% entro il 2040. Questi obiettivi si applicano a tutti i nuovi veicoli pesanti, inclusi camion medi e...
Il Parlamento Europeo e il Consiglio dell'Unione Europea hanno recentemente approvato modifiche significative al regolamento (CE) n. 561/2006, concentrandosi sugli obblighi minimi per le interruzioni e i periodi di riposo nel settore del trasporto occasionale di passeggeri. Queste modifiche sono volte a migliorare le condizioni di lavoro dei conducenti e l'efficienza dei servizi offerti, rispondendo così meglio alle esigenze dei passeggeri e alle particolarità del trasporto occasionale. Le nuove regole sono state introdotte in risposta a una valutazione che ha evidenziato l'inadeguatezza delle normative precedenti per il settore specifico del trasporto occasionale di passeggeri. Questo segmento del trasporto, spesso legato a servizi...
La nuova normativa del Codice della strada prevede diversi cambiamenti che mirano a ridurre il più possibile il verificarsi di incidenti e rischi per persone, cose, animali e ambiente. Nuova normativa del Codice della strada: le norme e l’entrata in vigore La nuova normativa del Codice della strada ammette delle novità che non solo dovranno essere rispettate dagli automobilisti, ma che riguardano pure moto e monopattini. Le notizie in merito alla riforma in questione sono cominciate a circolare già da metà marzo 2024 e ora tendono a delinearsi sempre più dettagli. Per capire nello specifico cosa concernono i principali cambiamenti, è possibile affermare che si parlerà di misure più ferree e severe circa le sanzioni per chi guida in...
Il sindacato AL COBAS ha annunciato uno sciopero del lavoro straordinario che coinvolgerà il personale del Gruppo ATM dal 9 al 18 febbraio. Il Gruppo ATM gestisce i servizi di trasporto pubblico locale a Milano, incluso alcune aree limitrofe come Como e Monza-Brianza. Questa iniziativa sindacale affronta vari problemi nel settore dei trasporti, inclusa la privatizzazione e liberalizzazione dei servizi, l'aumento dei carichi di lavoro e le richieste di miglioramenti salariali e delle condizioni lavorative. Nonostante lo sciopero, l'azienda assicura che i servizi di trasporto pubblico saranno sempre attivi, anche se i pendolari dovrebbero aspettarsi tempi di attesa più lunghi alle fermate. Le linee metropolitane e di superficie a Milano...
Nel recente giudizio emesso dal Tribunale di Salerno, Busitalia è stata obbligata a restituire i soldi sottratti ingiustamente dagli stipendi dei suoi conducenti, rappresentando una notevole vittoria per il sindacato UGL Autoferrotranvieri. Il conflitto è scaturito dalla pratica dell'azienda di tagliare lo stipendio degli autisti in caso di incidenti, anche quando questi non erano direttamente colpa dei conducenti, considerando tali incidenti come recidive senza una corretta valutazione della responsabilità personale o della negligenza professionale. La questione è stata sollevata in tribunale dopo una denuncia da parte dell'UGL Autoferrotranvieri, che ha impugnato la legittimità dei tagli fatti da Busitalia basandosi sull'articolo 34...
Il Comune di Milano ha introdotto importanti novità riguardanti l'uso di sensori ad angolo cieco e l'applicazione di adesivi di segnalazione per alcuni veicoli (come normativa Francese). Queste misure sono volte a incrementare la sicurezza dei pedoni e dei ciclisti nelle aree urbane, in particolare nella ZTL Area B. Secondo le linee guida rilasciate dal Comune di Milano, tutti i veicoli o complessi di veicoli delle categorie M2, M3, N2 ed N3 che intendano accedere e circolare nella ZTL Area B dovranno essere dotati di adesivi di segnalazione dell’angolo cieco. Questi adesivi devono avere dimensioni non inferiori a 25 cm per l’altezza e 17 cm per la lunghezza, assicurando così una visibilità adeguata. Per quanto riguarda i sensori ad...
BusItalia Veneto, l'azienda di trasporti con sede a Padova, ha adottato una soluzione innovativa per affrontare la carenza di autisti di autobus. Al fine di risolvere la cronica mancanza di personale che ha messo in crisi il trasporto pubblico nella regione veneta, l'azienda ha deciso di avviare un progetto di formazione per sei richiedenti asilo segnalati dalla Fondazione Don Mario Operti. I richiedenti asilo, che sono in Italia da diverso tempo per motivi politici, avranno l'opportunità di frequentare l'Academy di BusItalia, una scuola di formazione per autisti, al fine di acquisire le competenze pratiche e la patente necessaria per guidare gli autobus. Tuttavia, questi nuovi autisti non saranno alla guida dei mezzi prima di alcuni...
Il Consiglio dei Ministri ha recentemente approvato il nuovo Codice della Strada, introducendo una serie di novità volte a rendere più sicura la circolazione stradale e prevenire gli incidenti. Il governo Meloni ha preso provvedimenti significativi che colpiranno gli automobilisti con una serie di multe più severe e la possibilità di perdere la patente più facilmente. Guida sotto l'influenza di alcol e droghe Uno dei punti salienti del nuovo Codice della Strada riguarda la guida sotto l'effetto dell'alcol e delle droghe. Le sanzioni saranno più rigide per coloro che vengono sorpresi alla guida in stato di ebbrezza. Inoltre, non sarà più necessario che il conducente sia trovato in uno stato di alterazione psico-fisica causato...
Il Senato della Repubblica ha approvato con successo il testo del Decreto Lavoro, compreso l'accoglimento di due Ordini del giorno (ODG) sollecitati dall'Associazione Nazionale Bus Turistici Italiani (AN.BTI) in collaborazione con Confcommercio. Questi ODG si concentrano sulla carenza di personale viaggiante nel settore, un problema rilevante che richiede urgenti interventi normativi. I due Ordini del giorno impegnano il Governo a valutare l'opportunità di includere misure specifiche nel prossimo pacchetto legislativo per contrastare la penuria di autisti di autobus turistici operanti nel settore del trasporto collettivo di persone mediante noleggio con conducente. L'obiettivo è garantire soluzioni a lungo termine per affrontare questa...
Sicuramente! Il bonus patente previsto per i giovani tra i diciotto e trentacinque anni che desiderano conseguire la patente o le abilitazioni professionali è stato riscontrato da un grande successo, con ben 1.996 richieste ricevute in sole 24 ore dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Tuttavia, il plafond di circa 5,4 milioni di euro stanziato per l'anno 2023 non è stato sufficiente per soddisfare la domanda, portando così alla sua rapidissima esaurimento. Il bonus patenti è un'iniziativa importante del governo italiano, mirata a sostenere la formazione e l'occupazione dei giovani tra i 18 e i 35 anni nel settore del trasporto e della logistica. Tuttavia, la rapida esaurimento dei fondi disponibili per il 2023 ha creato...
La Commissione Europea ha recentemente dato il via libera ad una misura di ristoro per le imprese che forniscono servizi di trasporto turistico mediante noleggio di autobus con conducente. Queste imprese, spesso coinvolte nel trasporto di gruppi di turisti a livello nazionale ed internazionale, hanno sofferto negli ultimi tempi a causa del Covid-19, crisi energetica e politica globale. Per questo motivo, il Ministero del Turismo ha riconosciuto la necessità di una misura di sostegno. A valere sul Fondo unico nazionale per il Turismo, la misura è stata finanziata con uno stanziamento di 5 milioni di euro, che sarà utilizzato per rimborsare le imprese che ne faranno richiesta. Questo finanziamento è stato autorizzato ai sensi del Quadro...
Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha annunciato una serie di iniziative finalizzate a rafforzare e sostenere il trasporto pubblico locale nelle regioni italiane. In particolare, un decreto firmato dai ministri Matteo Salvini e Giancarlo Giorgetti prevede lo stanziamento di 5 miliardi di euro, pari all'80% del Fondo nazionale per il concorso dello Stato al TPL. Questi fondi saranno destinati principalmente a coprire le spese correnti del trasporto pubblico locale e regionale nelle regioni a statuto ordinario, nonché a finanziare progetti specifici come il trasporto pubblico locale di Venezia, che riceverà 19 milioni di euro, e la sperimentazione dei servizi di sharing mobility, per cui verranno utilizzati 15 milioni e...
I giovani tra i 18 e i 35 anni interessati a conseguire la patente o le abilitazioni professionali per la guida dei veicoli destinati all'esercizio dell'attività di autotrasporto di persone e di merci possono approfittare di una nuova opportunità: sono stati infatti stanziati 25,3 milioni di euro per il periodo che va dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2026 per il bonus patente. Il Ministero dei Trasporti ha stanziato 25,3 milioni di euro per il periodo che va dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2026 per il bonus patente. Questi fondi sono destinati ai giovani tra i 18 e 35 anni che vogliono conseguire la patente o le abilitazioni professionali per la guida dei veicoli destinati all'esercizio dell'attività di autotrasporto di persone e di...
La sicurezza su strada è fondamentale per garantire la salute e la sicurezza di tutti gli utenti della strada ed è per questo che esistono regole rigorose in merito alle pause durante i periodi di guida. In questo articolo, esamineremo le disposizioni stabilite dal Regolamento (CE) n. 561/2006, noto come il Regolamento sui tempi di guida e di riposo dei conducenti, per aiutare i conducenti a capire meglio le esigenze delle pause durante la guida e rispondere alla domanda: è possibile effettuare una pausa dopo pochi minuti di guida? La risposta è sì. Secondo l'articolo 4, lettera d) del Regolamento, è possibile effettuare un'interruzione di almeno 45 minuti, anche dopo 5 minuti di guida. Si tratta di un'eccezione alla normale...
Il bonus trasporti pendolari 2023 rappresenta un'importante agevolazione per chi utilizza il trasporto pubblico per recarsi al lavoro o a scuola. L'obiettivo è incentivare la mobilità collettiva, riducendo l'utilizzo di mezzi privati e migliorando la qualità dell'aria. Con questo bonus, è possibile ottenere uno sconto di 60 euro per l'acquisto di abbonamenti annuali o mensili per i servizi di trasporto pubblico. Il nuovo bonus trasporti 2023 è stato inserito nel decreto sulla trasparenza dei prezzi della benzina ed è destinato alle persone con redditi inferiori a 20mila euro. Ciò significa che quest'anno l'agevolazione è riservata a una platea più ampia rispetto alla scorsa edizione, che prevedeva un reddito massimo di 35.000 euro. Il...
Nuove tariffe per l'ingresso e la sosta degli autobus turistici La giunta di Levanto ha recentemente deciso di introdurre nuove tariffe per l'ingresso e la sosta degli autobus turistici nel centro città. La tariffa generica per l'ingresso è fissata a 50 euro, mentre quella per i mezzi diretti verso le strutture ricettive è di 10 euro. Per quanto riguarda la sosta, la tariffa per la sosta dei pullman generici a Levanto è confermata a 6 euro all'ora (o frazione di ora) e a 50 euro per l'intera giornata. Introduzione di una Zona a Traffico Limitato (ZTL) Inoltre, lo scorso ottobre è stata introdotta un'ampia Zona a Traffico Limitato (ZTL) che vieta l'ingresso ai pullman non di linea e non autorizzati, iniziando dalla periferia del paese...
Vuoi usufruire del rimborso delle accise sul gasolio? Scopri come presentare la tua domanda entro il 31 gennaio 2023 grazie alle agevolazioni dell'Agenzia delle Dogane e ottieni fino a 64,18 euro per mille litri! La tassa sul gasolio è una delle principali imposte che devono essere pagate per circolare con i veicoli a motore. Si tratta di un'imposta in cui l'utente finale è tenuto a sostenere una parte del costo, e in alcune situazioni è possibile richiedere un rimborso. Per ottenere il rimborso, è necessario seguire la procedura prevista e presentare una richiesta. In questo articolo esploreremo i dettagli dell'anno fiscale, l'ammontare delle accise da dichiarare nella dichiarazione dei redditi e i dati del conto corrente per ottenere...
Autobus Operator della Confartigianato hanno lanciato un ultimatum in risposta ai rincari nei carburanti, affermando che la continuazione di queste politiche danneggerà gravemente il settore dei trasporti e metterà in pericolo la qualità dei servizi forniti. Gli operatori chiedono infatti al Governo urgenti interventi per ridurre i prezzi del carburante, in modo da limitare i danni economici ed evitare ulteriori rincari. Secondo Confartigianato, l'aumento dei prezzi del carburante è una tragedia per le imprese di trasporto, già danneggiate dall'emergenza sanitaria. Le richieste degli operatori sono state reiterate in occasione della recente riunione dell'associazione con il Governo, durante la quale si è discusso anche della situazione...
Indietro
Alto