Skip to main content

ZTL bus turistici PARIGI, ticket, checkpoint e parcheggio

Redazione - 08 Marzo 2020
ZTL bus turistici PARIGI, ticket, checkpoint e parcheggio ZTL bus turistici PARIGI, ticket, checkpoint e parcheggio
Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2024

La città di Parigi ha introdotto un nuovo regolamento che aumenterà le tariffe di parcheggio per i bus turistici. A partire dal maggio 2020, le tariffe di parcheggio per i bus aumenteranno fino al 60% in sei mesi.

Tuttavia, le tariffe per i veicoli meno inquinanti rimarranno significativamente più basse. La Federazione Nazionale dei Trasporti Passeggeri stima che questo aumento significativo delle tariffe di parcheggio avrà certamente un impatto sugli afflussi turistici.

Nuove tariffe per il parcheggio dei bus​

Ecco le nuove tariffe che saranno applicabili dal maggio di quest'anno: (Vai all'ultimo paragrafo e controlla l'elenco ordinato)

Pass per bus​

Questo pass è disponibile sia per gli utenti occasionali che per quelli abbonati. Può essere acquistato direttamente online sul sito web dedicato ed è valido per 9 mesi. Per gli abbonati, le unità costano tra €0,85 e €1,13. Il prezzo varia in base a diversi fattori come il tipo di pass disponibile, la durata del parcheggio, la zona di parcheggio e il motore del veicolo. Ecco alcuni esempi di prezzi per avere un'immagine chiara della situazione:

  • Il parcheggio per due ore nella zona centrale costa €15
  • Il pass per bus disponibile per gli abbonati costa €90, mentre per gli utenti occasionali costa €102,00

Il parcheggio del bus è a pagamento 7 giorni su 7, ed è obbligatorio avere il pass per bus. I tempi di parcheggio variano da zona a zona. Nella zona centrale, il tempo minimo di parcheggio è di due ore, mentre il massimo è di sei ore. Nell'area periferica, è possibile parcheggiare per un minimo di quattro ore fino al giorno successivo. È vietato parcheggiare al di fuori dei 468 spazi disponibili.

Programma di restrizione per i bus​

La Federazione Nazionale dei Trasporti Passeggeri teme che questa misura costringerà i bus a circolare in città invece di parcheggiare, aumentando così l'inquinamento acustico e influenzando la qualità della vita dei cittadini. Oltre all'aumento delle tariffe, è stato implementato un programma di restrizione per i bus, come segue:

  • Dal 1° luglio 2022, divieto per i bus diesel Euro 5 registrati tra il 2009 e il 2013 e i bus a benzina Euro 3 e 4 registrati dal 2001 fino a settembre 2009.
  • Dal 1° luglio 2024, divieto per tutti i bus diesel e a benzina standard registrati tra il 2009 e il 2013.

Contatti e link utili ZTL Bus Parigi